Comunicato stampa 28/2016 07.07.2016

Dopo la prima esperienza nel 2004 con Caffi, Sala, Cerati e Yah Man l’Autorlando Sport ritorna nel mitico paddock della 24 ore CLASSIC con ben due vetture:

1. PORSCHE 934 TURBO

La Porsche 934 del 1976 (la più datata delle vetture iscritte in classe GT2), Jägermeister di Fratti Maurizio e Cabianca Andrea, partirà nel secondo plateau in classe GT2, e dovrà affrontare delle avversarie di tutto rispetto, dalla Ferrari 512 alla BMW M1 e una Lancia Beta.

La vettura è stata la prima ad essere venduta dal famoso concessionario Max Moritz in Germania ed è stata guidata da Helmut Kelleners per vincere l’Eifelrennen al Nurburgring nel 1976 prima di essere potenziata a 934/5 e guidata nel campionato tedesco da Edgar Doren nel 1977.
Edgar Doren pilota del Carrera Cup nel 1976 con Kremer, acquisì lo sponsor Jägermeister e da 934/5 passò alla specifica 935. Doren allora corse per ben due stagioni qualche volta anche affiancato dal proprietario originale. Edgar Doren vinse nel 1979 la classe gruppo 4 del campionato tedesco.

Maurizio Fratti attuale proprietario di questa splendida vettura l’ha voluta in configurazione 934. Maurizio Fratti e Andrea Cabianca hanno vinto il campionato CER 2015 pertanto sono stati automaticamente selezionati per la famosa Le mans Classic 2016.

Inoltre stanno partecipando al Classic Endurance Racing 2016 e dopo 3 gare sono leader della classifica.

2. PORSCHE 906

La Porsche 906 che ha partecipato all’edizione della Targa Florio del 1966 posizionandosi in 8° posizione assoluta, di proprietà del pilota Mario Sala correrà per l’occasione con Marco Cristoforetti.

Entrambe le vetture sono state curate nella famosa factory di Pedrengo.
La partecipazione a questo evento MONDIALE cade proprio nell’anno dell’anniversario dell’attività di Redolfi Orlando che festeggia il 45° anniversario di attività Motorsport con Porsche.

053-6403

AUTO (002)