Comunicato stampa 23/2017 03.07.2017

Schieramento agguerrito quello che porta la scuderia bergamasca in terra Trentina dove per questa 67° Trento Bondone sono state schierata due auto nella sezione storiche con una 911 S guidata da Daniele Vittozzi ed una 911 SC guidata da Dario Cerati, mentre nel raggruppamento delle moderne sono state schierate ben 3 911 GT3 R guidate da Maurizio Fondi e dai due piloti locali Giuseppe Ghezzi e Marco Cristoforetti.

Le prove del sabato sono state graziate dal meteo ma non dagli incidenti per via dei quali le prove sono state interrotte diverse volte interrompendo anche la prova delle tre 911 GT3 di Fondi, Ghezzi e Cristoforetti.

La domenica si è poi rivelata dolce amara in entrambe le categorie dove Cerati conquistava un secondo posto di classe tra le storiche mentre Vittozzi per problemi al motore ha preferito rinunciare alla gara.

Nelle moderne uno scatenato Ghezzi sfiora la vittoria di Classe GT sfuggita per soli 3 secondi, Fondi conquista un ottavo posto alla sua prima apparizione mentre Cristoforetti per via di un lungo “bacia” il guard-rail ed è costretto a parcheggiare la sua Porsche proprio mentre i Crono lo vedevano in prima posizione virtuale.

Ancora una volta il team porta a casa un ottimo risultato da mettere in bacheca nella cronoscalata Trentina.

 

 

Nel Classic Endurance Racing a Monza la Porsche 934 Jägermeister di Fratti Cabianca, nel Heritage di Monza questo fine settimana strabilia i concorrenti nella prima parte di gara.

Qualificatasi in sesta posizione infatti Cabianca Andrea, dopo un ottima partenza prima del terzo giro conquista la seconda posizione mantenendola davanti al mitico Caffi per circa 25 minuti, nella bagarre per mantenere la posizione purtroppo esce all’Ascari causando la rottura del baffo anteriore che ha obbligatoriamente portato ad un rallentamento delle prestazione della Porsche 934.

Andrea Cabianca consegna la vettura a Maurizio Fratti dopo la mezz’ora di gare che porta al traguardo in 5 posizione.

I piloti sono pienamente soddisfatti del lavoro del team Autorlando sport.

140874_80076

DSC_6887