Comunicato stampa 40/2017 30.10.2017

COPPA ITALIA GT, TARABINI E AUTORLANDO-SPORT VINCONO IL TITOLO 2017 CON LA PORSCHE 997 GT3 R

Ultimo appuntamento, il Round 7, per la Coppa Italia GT targata Gruppo Peroni Race di scena questo fine settimana sul circuito rodigino di Adria con Autorlando-sport in pista con due 997 GT3 R, la #19 di Luciano Tarabini in lotta per il titolo assoluto e la #20, divisa tra il Team Principal Orlando Redolfi tornato per l’occasione con tuta e casco e la giovane promessa Alessandro “Ale” Nervi.
Tarabini, deve cercare di fare quello che ha sempre fatto lungo tutta la stagione, vincere, vincere l’assoluta di entrambe le gare
Dopo le prove libere, servite per riprendere confidenza con circuito e vettura, in qualifica Tarabini piazza il tempone della pole lasciando presagire una volata in solitario, mentre la #20, prima con Orlando e poi con Nervi si piazza in seconda posizione, completando una prima fila tutta bianco-blu.
Caos alla partenza di Gara 1, Tarabini dalla pole-position “manca” l’accelerazione al momento giusto, forse per un piccolo problema di inserimento di marcia, e di colpo si ritrova in mezzo al gruppo. La foga di recuperare e una piccola toccata con un avversario lo mandano in testacoda così che completa il primo giro ultimo e staccatissimo. Sembra tutto compromesso ma con il motto caro alle competizioni che “le gare finiscono sotto la bandiera a scacchi”, Tarabini non si perde d’animo e con tempi da qualifica prima raggiunge il gruppo e poi a suon di sorpassi torna a vedere la posizione di leader chiudendo primo assoluto e ovviamente primo di classe, 10 punti in carniere.
Come se non bastasse tutto questo, la #20 di Orlando lotta metro dopo metro, staccata dopo staccata sempre più agguerrita proprio con la Ferrari di Ramelli, che a causa di comportamenti scorretti in pista subisce un drive thought, che consente a Orlando di chiudere 4° assoluto, 2° di classe. Al calar della sera i conti vedono, tenendo conto degli scarti, Tarabini leader dell’assoluta con 1 punto di vantaggio. Tutto è rimandato al risultato di Gara 2.
Tarabini parte dalla pole e Nervi, che ha preso il posto di Orlando, dalla 4° piazza.
Al semaforo verde Tarabini si invola e saluta la compagnia dei colleghi, colleghi che rivedrà solo al traguardo con l’ennesimo successo pole, giro più veloce e doppia vittoria assoluta e di classe; il titolo CAMPIONATO ITALIANO COPPA ITALIA è meritatamente conquistato da Luciano Tarabini e da Autorlando, giusta ricompensa per una stagione sofferta e messa in discussione da un regolamento di attribuzione punti che fino all’estate ha penalizzato le classi meno numerose. Degno coronamento del week-end e della stagione l’ennesimo podio, con Alessandro Nervi terzo assoluto e secondo di classe, al debutto con la GT3 R, vettura sicuramente molto più impegnativa di quelle provate sinora ma che sa regalare prestazioni ed emozioni degne del nome e del prestigio che porta.
Nel ringraziare tutti, piloti, personale del Team, sponsor, amici e sostenitori, un arrivederci al prossimo anno per i programmi che vedranno ancora in pista sui circuiti di tutta Europa i colori bianco-blu delle vetture di Orlando.

adria 2017 3